Dubai

DubaiUno dei pochi luoghi al mondo dove l’architettura moderna è incoraggiata, voluta, dove ogni lavoro è pensato per lasciare il segno, per essere un’icona indelebile nel mondo.

La particolarità di Dubai è l’estrema velocità di crescita: in meno di 50 anni la città si è evoluta ed è diventata una delle città più famose al mondo, una delle più spettacolare, da visitare almeno una volta nella vita. Basti pensare che si trova qui circa ¼ delle gru di tutto il mondo per capire quanto in questa città araba facciano davvero sul serio.

Ma quali sono gli edifici più importanti, quelli che ci fanno capire di essere nella città il cui nome arabo significa probabilmente “piccola locusta”?

Le Emirates Tower sono uno dei punti di riferimento per gli amanti dell’architettura, progettato da Hazel Wong, completate nel 2000 e oggi sede di un hotel a 5 stelle con 40 suite lusso. La cosa interessante, dal punto di vista architettonico, è come cambia il rapporto tra l’altezza delle due torri a seconda del punto di vista da cui le si guarda.

Burj Khalifa, il più alto palazzo al mondo con i suoi 829,8 metri, è stato aperto al pubblico nel 2010 e al suo interno ci sono appartamenti venduti per oltre 40.000 dollari al metro quadrato. Molto bello da vedere nel corso dell’alba, con i raggi del sole che colpiscono la sua superficie a specchio.

Dubai Marina, uno dei distretti più famosi della Nuova Dubai, è sorta praticamente dal nulla per mano della Emaar Properties, agenzia immobiliare degli Emirati Arabi. All’interno del quartiere ci sono tutta una serie di grattacieli che formano, oggi, una delle skyline più belle al mondo, al pari di quelle di New York e di Londra.

Torre KPM, così chiamata in onore di Katherine Price Mondadori, una delle interior designer più famose al mondo e particolarmente apprezzata nel mondo arabo, tanto da guadagnarsi il nome di questa torre. Nello scenario di Dubai Marina, la torre KPM crea degli appartamenti che fondono, in maniera sapiente, il moderno e dei riferimenti alla cultura più tradizionale del luogo. Un palazzo alternativo, diverso da tutti quelli che si possono trovare in questa fantastica città araba, la torre intitolata all’americana Katherine Price Mondadori è un gioiello da non perdere.